sabato, febbraio 11, 2006

Con un SMS 48584 puoi donare 1 euro





Questa settimana parte la raccolta fondi per i bambini lavoratori del nikaragua ,sono molto contento di aver accettato di andare a Managua,fatta in 5 giorni una bella sfacchinata ma ne e' valsa proprio la pena. I bambini con una eta' compresa da 5 agli 8 anni lavorano quasi tutti, dalle 4 del mattino alle 6 di sera ,c'e' chi scarica i camion chi porta o vende la frutta, chi lustra le scarpe ecc..... Ma grazie terre des hommes, una organizzazione umanitaria da circa 5 anni molti di questi bambini ora sanno leggere , scrivere e sanno anche cosa significhi la parola ...................... GIOCARE

54 Comments:

Blogger salvo said...

E' terribile pensare di vivere in un mondo in cui certi bambini non hanno neanche il diritto di essere bambini. Ci lamentiamo per delle inezie invece di ringraziare il Signore per essere nati in famiglie benestanti, in un paese come l'Italia e in salute.

Ma quest' organizzazione in pratica cosa fa? Fa in modo che i bambini non debbano più lavorare? E come? E costruisce scuole, asili, centri d'assistenza?

sabato, febbraio 11, 2006 8:22:00 PM

 
Blogger skugnizzo said...

Giulio non c'è modo di inviarti una e-mail dal blog quindi ti scrivo qui.
Ti invito a visitare il sito dell'International Pen Friends www.ipfeurope.com la piu' grande organizzazione di corrispondenza internazionale del mondo. Sarebbe gentile da parte tua poter inserire un link dal tuo blog al sito dell'organizzazione che promouova la pace e l'armonia internazionale attraverso la corrispondenza epistolare.
Grazie

domenica, febbraio 12, 2006 5:49:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao Giulio,
ieri, su Buona Domenica, ho seguito il tuo appello per i bambini del Nikaragua..ed era diverso da altri appelli che di solito vengono fatti da queste associazioni!! Hai detto la verità..non si può evitare di farli lavorare, ma almeno istruirli e farli giocare....(ho fatto anche la rima!!)Un mio desiderio è quello di fare la volontaria "su campo", ho scritto anche ad associazioni onlus chiedendo le caratteristiche che servono per poter andare ad esempio in Africa....ma, sinceramente, con mia grande sorpresa non mi è stata data risposta....Mando un bacio, sperando che almeno tu possa darmi qualche risposta....

lunedì, febbraio 13, 2006 10:44:00 AM

 
Blogger maya said...

Sono l'anonima di prima mi chiamo Maya....non so come poterti dare il mio indirizzo!!

lunedì, febbraio 13, 2006 11:31:00 AM

 
Blogger anna costa said...

Ciao giulio, io sono stata 7 mesi a lavorare in nicaragua come volontaria del servizio civile e lì ho conosciuto Terres des Hommes e Mauro. Ho avuto la possibilità di visitare tutti i loro progetti e in particolar modo quello al Mayoreo. Penso che siano proprio organizzazioni e capi-progetti di questo calibro che continuino a mantenere "pulito" il concetto di cooperazione... e dare alla parola "sostenibilità" un significato reale. Non vedo l'ora di vedere il servizio che hai fatto, anche perchè finalmente si darà la visibilità a progetti che fanno tanto per l'infanzia ( fascia tanto colpita e tanto inerte) ed ad un paese che ha così tanto da insegnarci.ciao anna

lunedì, febbraio 13, 2006 3:58:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao giulio, sono tina da Ischia,complimenti per il servizio in nikaragua, sicuramente sarà stato "faticoso" ma indubbiamente ne è valsa la pena.E' un dovere aiutare chi soffre, soprattutto se si tratta di bambini. Non sei d'accordo!?

mercoledì, febbraio 15, 2006 1:36:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

sono d'accordo se no non avrei accettato di seguire questo progetto

mercoledì, febbraio 15, 2006 2:08:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

skugnizzo sinceramente non lo so fare lodico al curatore cia

mercoledì, febbraio 15, 2006 2:09:00 PM

 
Blogger skugnizzo said...

Grazie mille Giulio! Aspetto il link con ansia :-)
Ciao e ancora grazie

mercoledì, febbraio 15, 2006 2:45:00 PM

 
Anonymous Giori Ferrazzi said...

Ciao Giulio
un abbraccio dal Nicaragua.
Se qualcuno degli amici che ti scrive vuol sapere qualche altro dettaglio...sono a sua disposizione
Giori
Terre des hommes-Italia
Managua (Nicaragua)

mercoledì, febbraio 15, 2006 4:10:00 PM

 
Anonymous giori ferrazzi said...

...e se vuol scrivere direttamente

tdhinic@ibw.com.ni

Giori
Terre des hommes-Italia
Managua (Nicaragua)

mercoledì, febbraio 15, 2006 4:11:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao giulio, sono sempre tina, comunque il mio voleva essere un complimento per l'impegno in questo progetto. Mi togli una curiosità, rispondi tu personalmente a tutti i messaggi?

mercoledì, febbraio 15, 2006 10:24:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

per scelta solo io ho la password per scrivere preferisco , perche' questa domanda?

mercoledì, febbraio 15, 2006 11:38:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

Giori non ci credo come stai? tutto ok il trasloco , i bimbi?????? sto cercando di fare il possibile e moltissime persone stanno rispondendo con molto affetto e contributo.
p.s.se continua cosi forse riusciremo a far estendere il progetto a tanti altri banbini

mercoledì, febbraio 15, 2006 11:51:00 PM

 
Anonymous giori ferrazzi said...

Ciao giulio e ciao a tutti
pensate un po' che domani saranno ben 21 giorni che mi ritrovo in Nicaragua... con la prospettiva di riuscire davvero a far sorridere tanti bambini e bambine -grazie anche a voi-... Si puo' fare?
certo che si!
basta chiedere a Giulio se e' vero o no

giovedì, febbraio 16, 2006 12:08:00 AM

 
Anonymous Oscar Suarez said...

Ciao sono Oscar da Torino, volevo ringraziarti per il tuo lavoro per i bambini del Nicaragua, a differenza di altri “vips” mi sembri una persona di cuore e sincera.
Io vengo dalla Argentina da una famiglia molto povera e il mio vecchio sapeva bene come fare figli ma non aveva intenzione di mantenerli, perciò ho iniziato a lavorare quando avevo nove anni nei mercati, proprio come nel tuo sevizio. Portavo delle barre di ghiaccio ai pescivendoli e macellai. Inutile dirti che le barre erano più grosse di me e che d’inverno era veramente dura. Ma ero felice di avere un lavoro e ignoravo l’esistenza della parola infanzia.
Ora vivo nel cosi detto primo mondo, sono un imprenditore edile e qualcuno lassù mi ha premiato con una bellissima famiglia.
Sono convinto che dobbiamo lavorare tutti per fare si che tutti i bambini della terra conoscano l’esistenza della parola infanzia e che questa nasconde altre parole come gioco e allegria e soprattutto scuola. Ci vuole gente come te che usa la sua notorietà per fare del bene, per questo ti ringrazio.
Con affetto Oscar
Ah fratello quando devi andare a fare a botte chiama no? Noi bravi ragazzi siamo dalla tua..

giovedì, febbraio 16, 2006 10:53:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao giulio sono tina,a quanto pare hai subito risposto alla mia "curiosità" mi fa piacere, ho letto questa mattina la tua risposta, sei un ragazzo molto solerte. La mia era una semplice curiosità, comunque grazie per aver risposto, sei stato gentile. resta sempre così....una persona semplice e disponibile, sei un tesoro!!!!

giovedì, febbraio 16, 2006 11:36:00 AM

 
Anonymous Rosa said...

ciao Giulio devo dire ke la compagna ke stai portando avanti ti fa molto onore, non è da tutti riuscire in un progetto così grande, spero ke + bembini possibile possano rientrare nel progetto di terre des hommes così per dar loro anke se in piccolo una gioia di vivere, quella che dovrebbe apparetnere a tutti i bambini! tutta Torre è con te e io sn la tua prima sostenitrice. un mega bacio e continua così...Rosa

giovedì, febbraio 16, 2006 1:29:00 PM

 
Anonymous loredana said...

ciao giulio, tutto questo è molto bello, ho inviato alcuni sms ma...mi sembra davvero poco...
se qualcuno di noi volesse dare qualcosina in più esiste un conto corrente o altro modo?
un saluto ed ancora complimenti

giovedì, febbraio 16, 2006 1:58:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

Ciao Giulio,

siamo Nicola e Mimmo, due volontari di Terre des hommes italia e volevamo dirti che quello che stai facendo per i bimbi del Nicaragua è molto bello..
Nella home del tuo blog potresti inserire un link al sito dell'associazione ;-) almeno chi viene colpito dal tuo racconto può saperne di più dei nostri progetti nel mondo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ciao e speriamo di poterti accalappiare per altre iniziative in futuro...

giovedì, febbraio 16, 2006 2:09:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

grazie Oscar,
non mi devi assolutamente ringraziare penso che sia il minimo che possa fare una persona che ha avuto piu' fortuna di un'altra .
p.s. per le botte grazie dell'eventuale aiuto

giovedì, febbraio 16, 2006 2:59:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

ciao lori, se vuoi per una donazione piu' consistente puoi trovare tutti i c/c su www. fabbricadelsorriso.it

ciao grazie

giovedì, febbraio 16, 2006 3:01:00 PM

 
Blogger skugnizzo said...

Giulio grazie per il link al sito dell'International Pen Friends, sei Grande! :-)

giovedì, febbraio 16, 2006 6:47:00 PM

 
Anonymous Leo said...

Io mi fido di te Giulio, quindi ho dato un euro via sms... però vorrei dire due cose : la prima è che quando c'è stato lo Tsunami, ho dato 3 euro per aiutare quella povera gente e a distanza di 1 anno abbiamo scoperto che i nostri bei soldini sono dentro a delle banche a far fruttare interessi per non so chi e non sono stati utilizzati... la seconda è che se tutte le persone famose, tipo i calciatori, i politici, i cantanti che hanno milioni e milioni di euro offrissero anche solo 50.000 euro a testa (che per loro è una cazzata diciamocelo) potremo risolvere tutti questi problemi in un batter d'occhio ed il primo a dare l'esempio dovrebbe essere il nostro caro Berlusca... ma evidentemente ha le braccine corte quella bella gente... Poi vedere promuovere questa bellissima iniziativa durante il Grande Fratello, dove verrà dato ben 1 milione di euro come premio mi sembra una cazzata allucinante... che ne so, perché non danno la metà del premio in beneficienza ? Sembra troppo poco 500.000 euro come premio da dare ad un coglione che non fa niente dentro ad una casa ? Se solo fossimo un po' meno attaccati ai soldi... :(
Ciao, continua così Giulio, sei grande !

Leo

venerdì, febbraio 17, 2006 10:37:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao sono Tina. Sai Giulio, la penso esattamente come Leo, che ha detto delle parole sante. I personagi televisivi, i calciatori o i politici che di solidi ne hanno e tanti,"pubblicizzano" questo tipo di iniziative ma di concreto cosa fanno, lo sganciano qualche soldino? io ho i miei dubbi... e questi soldi andranno a destinazione o si troveranno davanti un bivio? Caro GIULIO è lecito o no avere dei dubbi in merito? Vorrei un tuo parere.
Per Leo/condivido pienamente tutto ciò che hai detto

venerdì, febbraio 17, 2006 2:11:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

1)E' lecito, comunque per il NIKARAGUA i soldi sono solo raccolti da fabbrica e poi smistati a TERRES DES HOMMES che gia' hanno come destinarli Cioe' il mercarcato MAjoreo dove i bambini lavorano.

2)per i "vips" ognuno fa quel che crede, e vi posso garantire che molti lo fanno ma evitano di farlo sapere ai media

cia'

venerdì, febbraio 17, 2006 2:51:00 PM

 
Anonymous Leo said...

Sono convinto anche io che qualcuno lo faccia (e meno male, vuol dire che c'è ancora gente sana di mente e con un minimo di buon senso...) ma penso che al contrario dovrebbe essere riportato ai media, anzi ingrandito dai media, per incoraggiare gli altri a fare la stessa cosa ! :)

venerdì, febbraio 17, 2006 3:20:00 PM

 
Anonymous oscar said...

Ciao Giulio, sono Oscar l’argentino che ha scritto prima, scusa se uso il tuo spazio per esprimere le mie opinioni, ma volevo trasmetterle a le due persone che hanno scritto
prima Leo & Tina che secondo me innocentemente continuano a sognare un mondo migliore costruito dai potenti o dai benestanti. Amici, il mondo va come va proprio perché pochi possiedono molto e molti possiedono niente e aspettare donazioni di cinquantamila euro da qualcuno che possiede milioni e perdere tempo. E più facile che un pensionato che prende come pensione 800 euro ne doni 50. (Guardate attentamente in chiesa quanti soldini lasciano i vecchietti.)
Il mondo può cambiare, sapete come? Partendo dai semplici, dal uomo comune, da noi…
Credetemi 1 euro donato da un milione di uomini semplici, ha più potere di cinquantamila euro donati da un Berlusca. Il potere c’e l’abbiamo noi, solo che ancora non siamo coscienti e sapete l’arma migliore come si chiama: INTERNET, comunicare, informarsi, scambiare le proprie opinioni direttamente da casa nostra con il resto del mondo. Cosi possiamo scegliere come aiutare chi ne ha bisogno senza passare da percorsi obbligatori e scegliendo magari una persona come Giulio che ci sembra più sincero di altri, anche se è un po’ “IENA.”
Abbracci da Oscar

venerdì, febbraio 17, 2006 3:28:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

caro oscar, sono tina, non hai ben capito il mio messaggio, proprio perchè "innocentemente" non credo più alla befana, mi sono permessa di esprimere il mio pensiero,lo so che si inizia dalle piccole cose per creare dei grandi capolavori!e nessuno mette in dubbio la buonafede di giulio, ciao

venerdì, febbraio 17, 2006 4:28:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

comunque "mediaset ha iniziato donando 500.00 euro"

venerdì, febbraio 17, 2006 4:33:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

complimenti, un buon segno. ti sarai mica offeso giulio? ciao tina

venerdì, febbraio 17, 2006 5:00:00 PM

 
Anonymous Leo said...

Hai ragione Oscar... Però sarebbe bello no ? :)

Pensa che soddisfazione... ti ricordi quanto Totti ha comprato quella macchina che serviva per un bambino malato ? Questo si che è bello ! E tutto dovrebbe essere così...

Io purtroppo sono un eterno pessimista, sai che esistono le macchine che funzionano con l'acqua ma non andrano in servizio finché ci sarà petrolio (e quindi per i prossimi 30 anni continueremo a rovinare l'ambiente) ? ...che esiste un accessorio di plastica che costa 1,5 euro e permetterebbe alla gente in africa di bere l'acqua "sporca" senza problemi, che la gente che muore di fame potrebbe essere aiutata con un minimo sforzo del governo... ma è talmente comodo tenere questi problemi... soldi... soldi...
Purtroppo è così, non ci resta che ritenerci fortunati di essere nati in Italia o comunque in un paese che non ha grossi problemi...

:(

venerdì, febbraio 17, 2006 5:17:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

offeso di che?

venerdì, febbraio 17, 2006 5:51:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

riguardo i personaggi della televisione....cia tina

venerdì, febbraio 17, 2006 8:28:00 PM

 
Blogger Torino said...

Bel servizio e bella iniziativa complimenti!!!!!ciao

domenica, febbraio 19, 2006 1:27:00 AM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao Giulio, innanzitutto buon lavoro... ma non rispondi più ai messaggi che ti lasciamo? sicuramente sari super impegnato ....cia da tina

lunedì, febbraio 20, 2006 3:03:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

quale messaggio, non e' ho visti di nuovi

lunedì, febbraio 20, 2006 5:27:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

hai ragione, era per sapere se ti fossi dimenticato di noi!!!

lunedì, febbraio 20, 2006 7:59:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao giulio, che tu sappia, come va la rfaccolta fondi?
ciao tina

martedì, febbraio 21, 2006 7:29:00 PM

 
Anonymous giori ferrazzi said...

Ciao a tutti
ho appena ricevuto un comunicato che informa che abbiamo gia' superato i 3,5 milioni...
questo vuol dire che ogni progetto selezionato ricevera' gli attesi 500,ooo e vi saranno fondi anche per altre iniziative!
beh..dai! bisogna dire "bravo" al nostro testimonial, per il suo entusiasmo e la sua allegria.
Bravo Giulio: ti aspettiamo!
Adesso deve solo mettere sul blog una foto indossando una camicia comprat nel mercato di Masaya...
cosi' per rallegrarci un po'!
un cordiale saluto
giori
Terre des hommes-Italia
Managua (Nicaragua)

mercoledì, febbraio 22, 2006 4:09:00 PM

 
Anonymous giori ferrazzi said...

Comunicato di Terre des hommes-Italia
Milano, 22 febbraio 2006

Grazie Giulio!
Sono stati loro i primi a crederci: Giulio Golia e il regista Fabrizio Montagner hanno dimostrato da subito un grande entusiasmo verso il nostro progetto in favore dei bambini lavoratori del Mercado Mayoreo di Managua, Nicaragua, che hanno visitato alla fine di gennaio.

Non solo: hanno anche saputo cogliere il vero spirito del nostro intervento e l'hanno generosamente trasmesso ai telespettatori con i loro servizi realizzati per la Fabbrica del Sorriso 2006.

Grazie dunque a nome di Terre des Hommes e soprattutto a nome dei bambini beneficiari dell'iniziativa di Mediafriends. Grazie ai soldi raccolti sarà possibile costruire alcune strutture sociali ed educative comunitarie gratuite e rafforzare quelle già esistenti, oltre ad assicurare una frequenza scolastica almeno elementare ai questi bambini.

Al ringraziamento si uniscono i nostri delegati Mauro Morbello e Giori Ferrazzi, che hanno avuto il piacere di condividere quella bella esperienza in Nicaragua.

Cogliamo l'occasione di ringraziare anche i nostri volonterosissimi volontari di Bologna, Broni (PV), Cagliari, Cecina (LI), Città di Castello (PG), Genova, Genova Ponente, Lanciano (CH), Milano e Pavia, che hanno spesso dovuto sfidato le interperie per presidiare i banchetti della Fabbrica del Sorriso in 13 piazze d'Italia. Il vostro contributo è stato fondamentale!!!!

mercoledì, febbraio 22, 2006 5:10:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

sono molto contento baci GORI

mercoledì, febbraio 22, 2006 5:18:00 PM

 
Anonymous oscar said...

Che paese straordinario, sono Oscar l’argentino. Ho visto gli sforzi che avete fatto per radunare questi soldi, sforzi fatti da persone che potevano stare al calduccio in casa e fregarsene di tutto, invece tutti in piazza a tener duro per persone che probabilmente non conosceranno mai, sono orgoglioso di voi tutti anche se uno dovrebbe essere orgoglioso di qualcosa che gli appartiene, mi spiego meglio, sono orgoglioso degli italiani nonostante io sono argentino. E sapete cosa vi dico? L’Italia è un paese meraviglioso, con tutti i suoi pregi e difetti, nonostante sia in mano a politici di quarta categoria (destra e sinistra) nonostante certe leggi, nonostante la mafia (tanto in Svizzera ci sono anche ma vestono la cravatta), nonostante la speculazione che fa lievitare i prezzi magari per colpa del maltempo, nonostante sottobanco comandino ancora i preti (opinione personale senza intenzione di offendere nessuno) nonostante il G8 di Genova, eccetera. Altro che calciatori che non cantano l’inno, vorrei in questo momento poter rappresentare io l’Italia per poter cantarlo a squarciagola, forse esagero ma è un sentimento sincero. Comunque vedo che ogni volta che bisogna aiutare, l’italiani si fanno in quattro per farlo e per questo che oggi sono felice di vivere qui, nonostante tutto.
Grazie a tutti Oscar Ah Giulio sei una tigre….

giovedì, febbraio 23, 2006 8:38:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao Oscar bel messaggio, sentito e intenso....e io da italiana ti ringrazio
tina

giovedì, febbraio 23, 2006 9:16:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

grazie Oscar,
sei sempre carino e gentile ma questa volta, sei riuscito a esternare la genuinita' dei tuoi sentimenti con le parole
a presto conoscerti

sabato, febbraio 25, 2006 2:22:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

a volte penso di essere veramente fortunata, troppo spesso ci si lamenta per delle stupidaggini, ma se ci guardiamo intorno c'è veramente tanta sofferenza e povertà, la cosa che mi tocca di più è vedere la sofferenza dei bambini. Sai Giulio deve essere stata un'esperienza toccante quella del nikaragua, circondato da tutti quei bambini, che solo a guardarli mi si stringe il cuore.
Tu che sensazioni hai provato e cosa ti ha lasciato questa esperienza?mi farebbe piacere avere una tua risposta
ciao un bacio
Viola.70

lunedì, febbraio 27, 2006 8:32:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

penso che si sia vista la mia emozine,avevo visto il pezzo una diecina di volte ma quando l'ho visto in studio con le varie espressioni e commenti mi ha fatto molto effetto
ciao iulio

martedì, febbraio 28, 2006 2:23:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

Ciao Giulio, sono Rossella di Terre des hommes. Ti abbiamo fatto un ringraziamento forse un po' formale, ma davvero siamo stracontenti di averti avuto come testimonial. Magari un giorno che vieni a Milano passaci a trovare, anche con Fabrizio, così te lo diciamo a voce...

martedì, febbraio 28, 2006 7:07:00 PM

 
Blogger il pasquino said...

grazie di cuore comunque, promesso appena passo da milano batto un colpo

mercoledì, marzo 01, 2006 5:38:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

Allora ti aspettiamo. Per te e per tutti quelli che vogliono contattare Terre des hommes: ci trovate allo 02 28970418, mail info@tdhitaly.org, sito web: www.terredeshommes.it
Ciao! Rossella

mercoledì, marzo 01, 2006 7:30:00 PM

 
Blogger Valentina Arcieri said...

Ciao Giulio non ha altro modo per comunicare con te, quindi lo faccio con questa e-mail con la speranza che tu mi risponda. Sono una laureanda in scienze politiche e sto preparando la mia tesi sulle campagne di raccolta fondi nel non profit e suull'utilizzo dei testimonial Ho seguito con interesse il tuo impegno e quello di alcuni tuoi colleghi per la "fabbrica del sorriso" e ne sono rimasta veramente colpita.Quello che gentilmente ti chiedo è una tua e-mail dove mi racconti quali sono le motivazioni che ti hanno spinto a lavorare per questo progetto,così che io possa inserirla nella mia tesi. Te ne sarei veramente grata; se volessi rispondermi il rispondermi il mio indirizzo e-mail è valearcieri@yahoo.it. Grazie Valentina Arcieri.

lunedì, marzo 06, 2006 12:21:00 PM

 
Anonymous Valentina said...

bravo giulio! bel post! Io sono una studentessa di lingue e letterature straniere di Genova e sto imparando l'arabo (oltre che l'inglese)per andare in Africa e magari nel mio piccolo riuscire a cambiare qualcosa per questa povera gente! noi non ce ne rendiamo conto, alla fine abbiamo tutto, basterebbe penasare a quanto siamo fortunati e a che cosa potremmmo fare anche da soli per questa povera gente! è la prima volta che capito sul tuo blog, ci passerò spessissimo!

domenica, aprile 02, 2006 10:06:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

ciao Giulio, dove sei "finito"' forse sei in vacanza?.
baci
viola.70

mercoledì, aprile 05, 2006 4:04:00 PM

 
Anonymous Anonimo said...

si sente molto la tua mancanza...per fortuna sei ritornato!!!
viola.70

sabato, aprile 08, 2006 10:45:00 PM

 

Posta un commento

<< Home